italiano english deutsch francois espanol

ville medicee

RICHIEDI INFORMAZIONI

Poggio A Caiano

Il paese di Poggio a Caiano fa parte della provincia di Prato alla base del Montalbano. La derivazione del nome sembra provenire dal nome “poggio” e dalla parola Caius o alla sua gens Caia. Tra i monumenti più visitati possiamo trovare la Villa Medicea originaria della fine del Quattrocento, su commissione di Lorenzo il Magnifico. Tra gli altri monumenti possiamo trovare, le scuderie Medicee, dalla chiesa di San Francesco a Bonistallo. Su questo poggio Lorenzo de Medici vi si fece edificare una delle sue ville, ancor oggi elemento dominante del territorio. A partire dal X secolo la zona del Poggio fu proprietà dei conti Cadalindi di Fucecchio e dei monaci Olivetani di Pistoia. Le terre passarono successivamente alla famiglia di Pistoia dei Cancellieri i quali vi costruirono un castello in un luogo allora chiamato Ambra. Dal XIV al XVII secolo Poggio a Caiano fu noto come porto fluviale di Prato, per l’avvio di un'attività commerciale che si svolgeva via fiume dall’ultimo tratto dell'Ombrone collegando, tramite l'Arno, il bacino pratese e pistoiese con i porti di Pisa e Livorno. Nel 1431 Cosimo de Medici aveva acquistato sei fattorie nella zona. Suo nipote Lorenzo il Magnifico, oltre ad acquistare tutti i poderi del circondario e ad iniziare l'edificazione della Villa, si dedicò ad un'ampia opera di canalizzazione e di rifacimento del letto del fiume Ombrone e alla razionalizzazione delle attività agricole nei poderi a nord del fiume. Attraverso l’ingente lavoro si riuscì a creare un primo nucleo abitativo del paese. Molti artigiani si trasferirono in queste terre a causa dell’abbondante lavoro, creando così il paese di Poggio a Caiano. Il territorio è un centro industriale, costituito in prevalenza dalle imprese di modeste dimensioni, a prevalente carattere artigianale.

Last Minute

  • non sono presenti offerte o last minute